Menu

conai - fonte foto: comieco.orgE PACK è il nuovo servizio presentato da parte di CONAI, il Consorzio Nazionale Imballaggi, al fine di supportare le aziende che vogliano ridurre il proprio impatto ambientale a partire dalla progettazione e dalla realizzazione di imballaggi ecosostenibili. La presentazione del progetto si è svolta in occasione della premiazione dell'Oscar degli Imballaggi 2013.

La novità per le aziende interessate consiste nella possibilità, a partire dal mese di giugno, di collegarsi al sito web Conai.org al fine di compilare un form per richiedere al Consorzio delle informazioni sulla eco-progettazione degli imballaggi e sui materiali specifici, che possono essere costituiti da acciaio, allumino, carta, legno, plastica o vetro.

"Gli interventi utili a ridurre l'impatto ambientale degli imballaggi possono essere di vario tipo il minor impiego di materia prima, l'utilizzo di materiale riciclato, l'ottimizzazione della logistica, ecc. – afferma il Direttore Generale di CONAI Walter Facciotto e rappresentano una opportunità a disposizione delle imprese affinché la sostenibilità non sia solo sinonimo di protezione dell'ambiente ma anche una leva competitiva in grado di creare valore per le imprese e benessere per i cittadini. Con E PACK, CONAI si mette a disposizione delle aziende affinché la sostenibilità sia sempre più parte integrante dei processi di progettazione degli imballaggi e diventi concreta a tutti gli effetti".

Quando un imballaggio può essere definito eco-efficiente? Secondo quanto comunicato da parte di CONAI, un imballaggio è tale nel momento in cui esso raggiunge la migliore sintesi tra funzioni primarie dello stesso (protezione, garanzia e sicurezza, movimentazione, informazione, ecc.) e impatto ambientale generato lungo l'intero ciclo di vita, dall'estrazione delle materie prime, alla sua fabbricazione, al riciclo o al recupero. In sintesi: uso efficiente delle risorse garantendo la funzionalità del prodotto.

CONAI propone dunque alle aziende la progettazione di imballaggi che vengano studiati nell'ottica del loro ciclo di vita complessivo. In tal senso, il servizio E PACK si inserisce nell'ambito della attività di prevenzione dei rifiuti, attraverso il progetto Pensare Futuro di CONAI, con l'obiettivo di affiancare le aziende mettendo a disposizione le competenze e le esperienze di CONAI in materia di prevenzione dell'impatto ambientale.

Nelle medesima attività rientra il Dossier Prevenzione, un volume, a cadenza triennale, mirato a valorizzare le azioni volontarie che le aziende mettono in atto nella progettazione e nella realizzazione di imballaggi ecosostenibili. Il nuovo Dossier verrà presentato nel prossimo mese di novembre. Per partecipare al Dossier è sufficiente compilare un questionario on line utilizzando l'Eco Tool CONAI, strumento che permette alle aziende di valutare l'efficienza ambientale dei propri imballaggi attraverso un confronto, in termini di impatto ambientale, tra l'imballaggio prima e dopo l'intervento adottato.

Marta Albè

GreenBiz.it

Network