Menu

busta plasticaDopo Irlanda del Nord, Galles e Scozia, anche l'Inghilterra introdurrà una tassa sui sacchetti di plastica, come il resto della Gran Bretagna. L'annuncio è del viceprimo ministro Nick Clegg, che darà il via alla misura a partire dal 2015, con una tassa intorno ai 5 pences da devolvere alle cause ambientali, dalla quale saranno esentati i sacchetti in materiali bioplastici.


Solo tre mesi fa, però, proprio la Gran Bretagna, insieme ai Paesi Bassi, contestò la messa al bando dell'Italia dei sacchetti di plastica tradizionale, ritardando l'efficacia della misura. Ora, invece, la normativa italiana che mette al bando le borse di plastica, imponendo l'uso di quelle biodegradabili, sta diventando un punto di riferimento a livello internazionale nelle politiche di riduzione dell'inquinamento da microplastiche, pericolose sia per l'ambiente che per la salute umana.

"L'annuncio di Clegg è per me un importante inversione di tendenza, si tratta infatti di una misura già tentata dal nostro Paese prima di arrivare alla più recente e stringente messa al bando", commenta il Ministro Orlando, che auspica un impegno forte dell'Unione Europea in questo senso.

"Apprezzo significativamente l'impegno del Commissario Janez Potocnik che ha annunciato come la Commissione europea stia considerando un'iniziativa comunitaria per ridurre il consumo di buste di plastica monouso. L'Italia collaborerà con la Commissione mettendo a disposizione le proprie migliori energie", continua il Ministro.

Questa nuova sensibilità in ambito europeo rappresenta un successo per il nostro Paese, che da tempo sostiene questa esigenza, come Orlando ha ribadito anche negli ultimi vertici dei Ministri dell'Ambiente dell'Unione europea.

"La tutela della libera circolazione delle merci e della concorrenza non può essere sovraordinata a quella dei nostri mari e del suolo, per i quali la plastica delle buste usa e getta è un fattore fondamentale di inquinamento – conclude il Ministro-. Se l'Ue, finalmente, assumerà una posizione univoca su questo tema, giungerà anche una spinta fondamentale allo sviluppo delle bioplastiche, che costituiscono un settore fondamentale per la Green economy e un volano essenziale per la ricerca e l'innovazione finalizzata ad uno sviluppo sostenibile".

Roberta Ragni

LEGGI anche:

- Bioshopper: al via multe fino a 100mila euro per i sacchetti di plastica fuorilegge

- Sacchetti di plastica. L'Italia fa scuola: l'UE pensa di vietarli

GreenBiz.it

Network