Menu

SANA 2013 biologico bologna

Il biologico cresce in Italia, molto più degli altri settori dell'economia, e al momento non sembra temere la crisi. Lo confermano i dati 2012 presentati al SANA, il Salone del biologico e del naturale di Bologna appena conclusosi.

A meno di 24 ore dalla chiusura del SANA 2013 è ora di tracciare un bilancio sull'economia che gira intorno al biologico in Italia. I dati con cui si è chiuso il 2012, elaborati dal Sistema Nazionale Agricoltura Biologica (SINAB) del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, sono molto buoni: 49.709 operatori biologici certificati (+3%), 1.167.362 ettari coltivati a biologico (+6,4%), consumo nazionale in crescita dell'8,8%.

"I primi dati significativi sono quelli sui consumi - spiega il coordinatore del SINAB Francesco Giardina a GreenBiz.it - Sono ormai diversi anni che abbiamo numeri in crescita e gli ultimi sono +8,8% che, confrontati ai consumi generali in stagnazione, sono dati importantissimi".

L'effervescenza del settore si è riflessa nella partecipazione al SANA che, in questa edizione 2013, ha ospitato in cinque capannoni 550 espositori (+20%) suddivisi in tre categorie principali (food, benessere, altri prodotti). Anche questo è specchio della salute di cui gode il biologico e il naturale in Italia.

Peppe Croce

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DEL NOSTRO SPECIALE SANA 2013

GreenBiz.it

Network